Scuole al Museo 2013>2014

Scuola Secondaria I Grado

Percorsi attivi

VENEZIA E LA MODA

Storicamente Venezia fu uno dei centri di produzione più importanti per quanto riguarda la manifattura tessile: alla riscoperta della città sotto questo profilo sarà dedicata la prima  parte dell’esperienza che utilizzerà le vivacissime insegne delle antiche corporazioni d’arte e mestiere, da collocare nella pianta di Venezia, per visualizzare i luoghi che ricordano ancora, nelle curiose denominazioni di calli, campielli, edifici, l’intensa attività legata alla produzione, tintura, commercializzazione dei tessuti. Ma come si vestivano una volta? Si cambiavano spesso? Utilizzavano biancheria intima? Queste domande troveranno risposta nella seconda parte del laboratorio, quando l’attenzione si sposterà sulla moda, in particolare del Settecento, che nelle sale espositive del museo è ampiamente rappresentata dagli splendidi abiti maschili e femminili, dalle vesti infantili e da una ricca gamma d’accessori che testimoniano delle usanze e della vita quotidiana dell’epoca.

Durata: 2 ore
Quando: dal 4 novembre 2013 – martedì, mercoledì, giovedì
Orario: dalle 10
Lingue: italiano, inglese

TRA LE BOLLE DI SAPONE

Cos’è il sapone naturale e come si produceva? Quali sono i suoi vantaggi e quali le differenze rispetto ai saponi di oggi? Fa bene alla pelle? E all’ambiente? Questi e altri interrogativi troveranno risposta nell’esperienza proposta che ripercorre la storia del sapone a partire dal XVI secolo, quando questo importante bene da prodotto industriale, utilizzato soprattutto in ambiti tecnici per il lavaggio delle stoffe e come ausiliario nel processo di tintura, grazie all’affinamento della tecnologia diventa a Venezia un vero e proprio prodotto cosmetico. Il percorso introduce alla storia, alle proprietà e alle tecniche di produzione del sapone, mettendo a confronto le formule cinquecentesche del prezioso manuale di cosmetica I Notandissimi Secreti de l’Arte Profumatoria con le tecniche moderne.

Durata: 2 ore
Quando: da gennaio 2014 – martedì, giovedì
Orario: 10 oppure 14
Lingue: italiano

I SEGRETI DEL PROFUMO DI VENEZIA

Attraverso il sistema delle mude, rotte navali che partivano da Venezia e raggiungevano porti che a loro volta erano la destinazione di altre vie commerciali, la Repubblica Serenissima raggiunse conoscenze e materie prime che nel territorio non sarebbe stata in grado di procurarsi direttamente. Abilissimi artigiani inventarono nuove tecniche di produzione che resero i profumi e i cosmetici veneziani ambiti in tutte le corti europee dell’epoca. Nelle sale del museo, che ospitano manufatti e documenti antichi dell’Arte Profumatoria, tra cui il primo ricettario di cosmetica dell’Occidente, verranno presentate le tecniche di estrazione delle materie prime utilizzate per preparare un profumo e sarà introdotta la figura del muschiere, abile nel saper memorizzare, scegliere e miscelare materie di origini e proprietà diverse. L’attività si conclude con una sperimentazione pratica di riconoscimento delle varie famiglie olfattive e confronto con i prodotti finiti.

Durata: 2 ore
Quando: da gennaio 2014 – martedì, giovedì
Orario: 10 oppure 14
Lingue: italiano

BACKSTAGE TESSUTI

Panoramica storica sull’evoluzione del tessuto. In aula didattica sarà presentata un’introduzione sulle tecniche di realizzazione dell’intreccio, successivamente divisi a gruppi, ci sarà la straordinaria possibilità di visitare i depositi di Palazzo Mocenigo dove sono conservati i manufatti tessili. Qui verrà illustrata un’ideale “linea del tempo tessile”: dai manufatti copti dei primi secoli dopo Cristo, ai tessuti del ’900. Al termine di questo excursus si riunirà la classe nelle sale del museo, dove sarà impegnata nella ricerca e nel riconoscimento dei tessuti esposti, confrontandoli con quelli osservati nei depositi e provando a darne una datazione attraverso il riconoscimento dei  motivi decorativi.

Durata: 2 ore
Quando: dal 4 novembre 2013 – martedì, mercoledì, giovedì
Orario: dalle 10
Lingue: italiano, inglese

_

Laboratori

IL MONDO IN UN TESSUTO

Laboratorio per vedere e toccare i diversi tipi di fibre, naturali, artificiali e sintetiche, che compongono i tessuti, per conoscere da dove vengono e come diventano i nostri vestiti, analizzando le fasi che portano dalla materia prima al filato. Si passerà poi all’attività di tessitura con la realizzazione pratica di un intreccio, prima su carta e poi su piccolo telaio manuale, con dimostrazione finale dal vivo di tessitura su telaio a licci.

Durata: 2 ore
Quando: dal 4 novembre 2013- martedì, mercoledì, giovedì
Orario: dalle 10
Lingue: italiano, inglese

TINTO E STAMPATO

Gioco-lezione per conoscere le varie fasi della tintura e sperimentare creativamente e attivamente la stampa su tessuto. L’attività prevede la progettazione e realizzazione di una matrice per la stampa con successiva sperimentazione pratica di stampa su tessuto. A ciascun partecipante è richiesto di portare una T-shirt di 100% cotone bianco da decorare personalmente nel corso dell’attività.

Durata: 2 ore
Quando: dal 4 novembre 2013- martedì, mercoledì, giovedì
Orario: dalle 10
Lingue: italiano, inglese

_

VISITA ALLA TESSITURA LUIGI BEVILACQUA

Tutta l’offerta in programma può essere integrata dalla visita all’antica Tessitura Luigi Bevilacqua, luogo magico dove sarà possibile osservare la tessitura dei velluti su antichi telai manuali del Settecento.

Quando: martedì
Orario: 12:15 (durata 30’)
Lingue: italiano, inglese

_

SCARICA LA BROCHURE DELLE ATTIVITA’ PER LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO (PDF 758 KB) >>>